Facebook Twitter E-mail RSS
wildwins office 2016 key Office 2016 Product Key Office Professional Plus 2016 Key validkeyshop cheap-windows-10-product-key
formats

WHITE COVER part 3

Pubblicato il 7 giugno 2008, da

p>Sempre in contemporanea ed esclusiva su Gnokkia.net e Jaspp.net, la terza parte!

A questo punto, possiamo cominciare il lavoro……
No, non ancora: dobbiamo fare un’ardua scelta.
Verniciamo la cover originale del terminale, o un’altra?
Io ne ho verniciata un’altra, l’originale giace al sicuro in un cassetto. Sicuramente ho un esborso maggiore, ma in caso di necessit? (vedi intervento mal riuscito) posso ripristinare il tutto con una certa semplicit?.
Do quindi per scontato che anche voi facciate cos?, quindi vi anticipo gi? adesso i problemi che incontrerete: dove recuperare la cover da verniciare? L’antenna del gps?
Adesso vi spiego, la cover sicuramente si trova su eBay, il problema ? trovarne una decente come materiali e forma, il colore tanto lo copriremo. Per? se ? chiara (tipo la sand) ci facilitiamo l’esistenza. Diamo a Cesare quel che ? di Cesare, io mi sono trovato molto bene da adr01adr, venditore astigiano serio che mi ha fornito cover di ottimo materiale e fattura ad un prezzo ragionevole.
Scegliete, ordinate, pagate: tra breve avrete tutto a casa e potrete cominciare……
Pensavo anche io cos?: ma c’? un problema!
All’interno del tappo inferiore (quello con la presa usb e del caricabatteria)

01062008093
c’? l’antenna del gps, una strisciolina verde adesiva, molto! adesiva.

01062008999
Qualunque cover compriate, questa antenna non c’?! Quindi, o riuscite a staccarla e a riattaccarla al pezzo inferiore che avete comprato, o verniciate il blocco originale (addio possibilit? di ripristinare il tutto), o cercate il pezzo come ricambio.
Visto che io me ne sono accorto a met? lavoro, ho verniciato l’originale ed ho ordinato il ricambio da jftrading72, costa poco ma per ora non ? arrivato niente.
Alla prossima !

Commenti disabilitati su WHITE COVER part 3.
formats

DARK RED STRIPES

Pubblicato il 6 giugno 2008, da

…………………….rieccomi con un tema per me non bello ma "superlativo" ………………… conto che lo sia anche per voi ……………..testato praticamente niente per cui se trovate bugs ………………..non scherziamo neppure!!!!!:-P ………………….. fatemelo sapere ……………….. allora buon week end ……………….io sempre sotto la pioggia e con la "carogna" che sale :evil:

……………un grazieeeeeeeeeeeeee a RUGGE ………creatore del meraviglioso icon pack che sto usando ;)

DarkRedStripes

CHANGED ICONS …………………. HERE

DEFAULT ICONS ……………………… HERE

CHANGED ICONS NO BARS………………HERE

formats

WHITE COVER part 2

Pubblicato il 5 giugno 2008, da

Sempre in contemporanea ed esclusiva su Gnokkia.net e Jaspp.net, la seconda parte!

Requisiti per la grande impresa!
Innanzi tutto, un minimo di esperienza nello smontaggio dell’N95, se non avete mai aperto un telefono sarebbe consigliabile iniziare con qualcosa di meno complesso e delicato (e costoso!)
In ogni caso in rete circolano dettagliatissimi manuali (coperti da copyright) sullo smontaggio del terminale in questione, sarebbe un utilissimo supporto sia per i più esperti sia per i principianti.
Un po’ di sangue freddo per operare in modo tanto "cruento" sul proprio terminale.
Un minimo di attrezzatura, tra cui indispensabili cacciaviti torx T5 e T6, se non l’avete consiglio di acquistarli in una buona ferramenta, quelli cinesi costano poco e niente ma spesso sono più morbidi delle viti stesse. E se roviniamo le viti, dove andiamo a pescare i ricambi??? Figuratevi che per la casa andrebbere sostituite ad ogni smontaggio! Noi non lo faremo, ma proprio per questo dovremo stare molto attenti. Oltretutto queste vitine sono terribilmente dure!
Un buon taglierino, o un coltellino a punta ben affilato, magari un paio di pinzette, un cacciavitino da orologiaio (anche brutto, tanto lo useremo in modo improprio).
Materiali di consumo, quali carta seppia da 600 (ferramenta o colorificio, un foglietto basta e avanza), nastro di carta per mascherature, giornali a profusione (quotidiani in grande formato i più indicati), uno straccio che non lasci pelucchi, del solvente nitro.

01062008106
Vernice acrilica bianca (esistono moltissimi bianchi diversi, diventa una questione di gusti, anche la scelta tra opaco o lucido diventa personale), vernice acrilica trasparente possibilmente della stessa marca dell’altra per evitare strane incompatibilità.
Mi raccomando, le bombolette valide (cioè che spruzzano abbastanza bene) sono care, ma basilari per il risultato finale: quindi il risparmio in questo caso sarà deleterio!
Io mi sono trovato bene con le Dupli_Color, ma sicuramente ci sono altri prodotti validi.

Alla prossima!!